Aerosolterapia

Oggetti 1 a 12 di 61 totali

Apparecchi per Aerosol

L'aerosolterapia è un metodo per somministrare farmaci, per la cura di malattie ed infiammazioni delle vie aeree. L'apparecchio per aerosol riesce a vaporizzare il medicinale cosicchè da poter essere inalato e raggiungere più facilmente trachea, bronchi, polmoni, naso. Con il cambiamento del clima e frequenti ed importanti cambi di temperatura che possono avvenire da un giorno all'altro, vi sono sempre più persone che hanno necessità di un aerosol per la cura di infiammazioni o malattie influenzali.

Un aerosol è un tipo di colloide in cui un solido o un liquido sono dispersi in un gas. Il diametro delle particelle di cui è composto è normalmente compreso fra 1µm e 1nm, ma nel caso in cui vi siano moti turbolenti anche particelle di dimensioni maggiori possono essere incluse.
Esempi naturali di aerosol sono le nuvole, la nebbia, la foschia, il pulviscolo atmosferico.

L'aerosol per uso medico, è principalmente usato per la cura di quei problemi di natura respiratoria (aerosolterapia). L’aerosol consiste in un apparecchio che permette la somministrazione aerea di farmaci per la cura o la prevenzione delle malattie a carico dell'apparato respiratorio. L'aerosol è uno dei dispositivi più usati per la cura di tosse, asma, infiammazione che coinvolgono l'apparato respiratorio del nostro corpo. L'aerosol Nebula è il più utilizzato in assoluto

L'efficienza dell’aerosol è dovuta al principio che il farmaco che viene inserito nell’ampolla viene ridotto in particelle molto piccole, diventando volatili, riuscendo ad accedere con maggiore facilità in tutte le parti delle vie respiratorie. Queste piccolissime particelle raggiungono con facilità i vari organi del sistema respiratorio, tra cui polmoni, laringe, bronchi, alveoli polmonari.

L'apparecchio per l'aerosol è composto da un nebulizzatore, cioè un macchinario che comprime l’aria, che trasforma il farmaco introdotto nell’ampolla in piccolissime goccioline.

Page:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5