La Tecarterapia


La Tecarterapia

 tecarterapia

La tecarterapia è una tecnica in grado di stimolare l'energia presente all'interno dei tessuti biologici attivandone i processi antinfiammatori e riparativi. Prendendo atto che le patologie dei tessuti molli e osteoarticolari, modificano i normali processi biologici che dovrebbero curare il danno. Il principio del trasferimento di energia ai tessuti è già presente in altre tecniche ( vedi magnetoterapia) che però trasferiscono energie dall'esterno. La TECAR invece sfrutta il modello del condensatore ad alta frequenza. Crea un campo elettromagnatico tra gli elettrodi attivo e e negativo, andando a spostare le cariche elettrolitiche presenti nell'organismo coinvolgendo il corpo umano in un'iperattività di movimento. Tutto ciò avviene nel momento in cui si chiude il circuito. Si viene a creare, quindi, un differenziale elettrico che genera energia producendo un movimento di cariche pari al numero di impulsinemessi dal generatore. Il corpo umano ha funzioni conduttive con resistenze profonde e superficiali ed è per questo che il differenziale elettrico viene misurato come un generatore di tensione.

Questo spiega il motivo per cui dobbiamo tenere conto di tutti i tessuti presenti tra i due elettrodi e non solo l'impedenza cutanea. In questo modo si riesce a controllare l'effetto termico che non ha funzione curativa e sarà possibile quantificare la quantità di energia assorbita in Joule x cm quadrato. Si potrà quindi dare maggiore efficacia al trattamento impiegando la dose ottimale di energia avendo la certezza del risultato e abbassando le controindicazioni. 

Se hai intenzione di noleggiare una tecarterapia, segui le info su questa pagina noleggio tecarterapia

Altri articoli nella categoria: Altre Terapie

Commenti